Risparmiare il 43% con i Conti correnti on line

risparmio con i conti correnti on line

Grazie ai nuovi servizi internet è possibile riuscire a ridurre sensibilmente i costi dei conti correnti delle famiglie. Le banche on line hanno servizi a costi molto minori con agevolazioni ed offerte vantaggiose. Lo confermano gli ultimissimi dati sulla diffusione dei canali bancari via web, ricavatidalla ricerca “La banca diretta e il suo cliente”, curata da Sda Bocconi per Ing Direct.
Secondo questa indagine, gli utilizzatori dell’internet banking sono cresciuti fino ad arrivare al 24,4% di tutti gli italiani che dispongono di un conto corrente bancario.

A gestire il proprio conto bancario su internet, non ci sono solo i giovani, ma anche cittadini che hanno un’età maggiore ai 50 anni. La motivazione principale rimane il semplice fatto che sono molto più comodi e flessibili dello sportello bancario.
Certamente non ci sono solo motivazioni quali comodità, libertà di scelta e trasparenza, l’altra motivazione fondamentale è quella della convenienza economica. Mediante l’utilizzo dei cosiddetti “canali alternativi”, quali l’internet banking o il phone banking, il costo medio annuo di un conto corrente on line può diminuire da 107,9 fino a 69,7 euro, con un risparmio che raggiuge il 28% del costo di base per una famiglia con esigenze nella norma o fino al 43% di un pensionato con esigenze avanzate.
Le comuni operazioni di pagamento, versamento o bonifico effettuate sul web pagano commissioni inferiori o addirittura gratuite rispetto quelle previste allo sportello di una tradizionale banca. Perciò, senza sostituire la propria banca o il conto corrente, si può ottenere un vantaggio immediato: basta attivare la modalità internet per il proprio conto on line. Un’alternativa che le banche tendono ad offrire gratuitamente.

Comments

  1. By infant eczema

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *