La carta di credito prepagata ricaricabile è un mezzo molto utile per fare acquisti con metodo elettronico sia in negozio che online. Permette di prelevare agli sportelli ATM. Non necessita di un conto corrente d’appoggio e neppure di particolari forme di requisiti.

Carta di credito prepagata ricaricabile

Come avere una carta di credito prepagata ricaricabile

La carta è possibile richiederla allo sportello bancario che si è scelto presentando un documento valido e versando subito la somma da addebitare sulla carta ed ottenre così la possibilità di effettuare acquisti e pagamenti.

Le carte di credito prepagate divengono veramente uno strumento che ottimizza la soluzione per chi non può disporre di un conto corrente, ma però ha bisogno di una carta per i pagamenti elettronici ed on line. Sono da ritenersi molto utili per coloro i quali non possiedono entrate fisse, come stipendi e pensioni, perchè possono essere un mezzo sia di pagamento, ma anche di prelievo presso gli appositi sportelli ATM.

A seguire osserviamo le principali e più comuni caratteristiche delle carte di credito prepagate, la loro utilità soprattutto per quelle che sono anche ricaricabili:

  • sono acquistabili on line o presso i punti convenzionati. Possono funzionare con Pin ad esaurimento e senza ricarica (carte di credito prepagate usa e getta), oppure in modo ricaricabile attraverso sistemi on line;
  • non necessario il collegamento al conto corrente;
  • costi, in funzione dell’offerta e del tipo di prodotto;
  • sono anonime;
  • non tutte sono riconosciute (ad es. carte emesse da negozi virtuali ed utilizzabili solo presso di essi) ma quelle più diffuse appartengono al circuito Visa Electron;
  • report on line dei movimenti effettuati, salvo che non si tratti della tipica formula usa e getta.

Proprio il fatto di non aver bisogno di conto corrente e di poter restare anonimi, senza fornire i propri dati ha determinato il grande successo di queste carte soprattutto tra i giovanissimi e per gli acquisti on-line.